Cause e rimedi per l’alito cattivo nei cani

Slurp Slurp Slurp Slurp Slurp. Come ti voglio bene!

Umana… Ci sei? Umana!!!

L’umana c’è ma è svenuta…. la creatura pelosa ha un alito che stenderebbe anche un drago.

I’alito cattivo nei cani è l’argomento, veramente poco sexy ma utile, di cui ci occupiamo oggi. Ne ha scritto la D.ssa Shea Cox su The Bark.

Le cause dell’alito cattivo nei cani

I cani possono avere l’alito cattivo per diversi motivi. I principali sono:

  • Malattie
  • Dieta
  • Traumi

Alcune tra le malattie che possono causare l’alito cattivo nei cani

L’alitosi nei cani può essere causata da malattie metaboliche, tra cui il diabete, che causa un alito di odore dolciastro, e l’uremia che si sviluppa in caso di insufficienza renale, che da all’alito del cane un odore simile all’ammoniaca. Può essere causato anche da malattie autoimmuni e dall’infiammazione delle pieghe della pelle intorno alla bocca, oltre ad altri disturbi.

Problemi alle vie respiratorie

Un’altra causa di alito cattivo nei cani sono problemi alle vie respiratorie. Tra questi, sinusite, infiammazione dei passaggi nasali e tumori.

Problemi alla bocca

Abbiamo visto che l’igiene orale per i cani è fondamentale ed un cattivo stato della bocca e dei denti, oltre ad essere connessa al declino cognitivo è anche, prevedibilmente, una delle cause dell’alitosi. Tra i problemi a cui prestare attenzione ci sono:

  • L’ulcerazione dei tessuti della bocca, che può accadere ad esempio in caso di malattie dei reni
  • Infiammazione della gola e delle tonsille
  • Denti rotti o marci
  • Tumori
  • Infezioni virali e batteriche
  • Infiammazione delle gengive
  • Placca
  • Parodontite
  • Funghi

L’alimentazione

Un’altra causa ovvia di alito cattivo nei cani è l’alimentazione. Oltre agli eventuali croccantini, alcuni dei quali hanno un odore così forte che impregna anche la bocca della creatura che lo mangia, ci sono anche le cose disgustose di cui tanti cani amano cibarsi che, ovviamente, più hanno cattivo odore più orrendo rendono l’alito dei quadrupedi.

Traumi

Tra le cause di alito cattivo nei cani ci sono anche i traumi. Tra questi, fratture, mangiare detersivi (tra le tante cose assurde che sono in grado di mangiare, pare ci siano anche i detersivi), e ferite derivanti dal masticare, tra gli altri, i cavi elettrici.

Conclusione

L’alitosi di per se non è una malattia ma non è piacevole e può indicare problemi di salute nel cane. Come affrontarla dipende, necessariamente, da ciò che la causa. Se i fattori scatenanti sono evidenti – ad esempio la pappa o lo snack immondo – basta intervenire su quelli e il problema si risolve; nel caso non fossero evidenti, bisogna rivolgersi al veterinario per le opportune verifiche.

Condividi
error: Content is protected !!