Perchè i cani mangiano la popò

Gli studiosi non hanno ancora determinato con certezza perchè i cani mangiano la popò, loro e/o di altri esseri.

Non tutti i cani lo fanno, non tutti i cani la mangiano sempre (alcuni sono stagionali), e non tutti i cani mangiano le stesse produzioni. I dettagli sono repellenti per cui ci limitiano a dire che anche su questo ogni cane ha le sue abitudini.

E’ un comportamento che fa ribrezzo, anche carico di rischi per cani e umani (ne abbiamo parlato in dettaglio qui) ma entro certi limiti naturale.

La mamma cane ad esempio lecca il didietro dei piccoli appena nati fino a quando hanno circa 3 settimane per stimolare la pipì e la popò e poi ingoia quello che esce fuori. Atavicamente era anche un modo per nascondere il loro odore e proteggerli dai predatori.

Posto che è disgustoso, rischioso e anche un po’ naturale, ecco alcune ipotesi sul perchè i cani mangiano le produzioni.

#1. Natura
Gli avi dei nostri cani mangiavano quello che trovavano e le produzioni dei loro simili e degli altri animali erano parte della loro dieta. Come per altri loro comportamenti – ad esempio il grattare per terra e girare più volte prima di accoccolarsi o l’essere sempre disposti a mangiare – l’antico istinto è rimasto anche nei cani contemporanei e anche in quelli che fanno la vita da gran signori.

#2. Preoccupazione
Cani che sono puniti per aver prodotto in casa ad esempio possono associare la punizione alla popò e quando producono, anche fuori, per evitare di essere puniti fanno scomparire il corpo del reato mangiando la produzione.

#3. Emulazione
Alcuni cani vedendo che l’umano raccoglie dopo che loro hanno depositato possono decidere che la cosa buona da fare è pulire dove ci sono porcherie. Non avendo mani e non potendo prendere i sacchetti, ingurgitano.
L’emulazione può accadere anche tra cani che vivono insieme: uno lo fa, gli altri copiano.

#4. Assorbimento insufficiente degli alimenti
Alcuni cani iniziano a mangiare le popò perchè la loro dieta normale non ha nutrienti a sufficienza. Secondo alcuni studi la carenza di vitamina B, di ferro e altri minerali è una delle cause della coprofagia.

#5. Integrazione della dieta
Secondo alcuni studi, i cani potrebbero mangiare le popò perchè la loro dieta normale è per loro indigesta e hanno bisogno degli enzimi che si trovano nelle produzioni per digerire il loro cibo.

#6. Ricerca di attenzioni
L’umano che arriva velocissimo anche se preceduto da un NOOOOOOO super minaccioso è sempre meglio di essere ignorati e i quadrupedi pur di farsi filare sono pronti a tutti, anche mangiare cose immonde.

#7. Noia e/o solitudine
Abbiamo visto più volte che per i cani stare da soli non è naturale e che essendo creature intelligenti e curiose, hanno bisogno di essere stimolati sia mentalmente sia fisicamente. Cani che sono troppo tempo da soli e che non sono stimolati per niente o non sono stimolati adeguatamente, possono intrattenersi mangiando produzioni.

#8. Sterilizzazione
Alcuni studi hanno trovato una correlazione tra la coprofagia e la sterilizzazione con i cani sterilizzati più frequentemente copofragi dei cani non sterilizzati.

#9. I cuccioli
I piccoli scoprono il mondo attraverso la bocca e può capitare che nel processo di scoperta mangino qualche popò. Fatta l’esperienza, alcuni smettono mentre altri continuano anche da grandi.

#10. Problemi di salute
Problemi di salute come l’insufficienza pancreatica o la carenza di enzimi sono tra le cause della coprofagia, così come il cattivo assorbimento intestinale e i parassiti. Da ricordare qui che mangiare popò è anche una delle cause dei parassiti intestinali, motivo per cui bisogna sempre raccogliere.

#11. Gusto
Secondo alcuni studiosi, i cani mangiano le produzioni perchè le trovano buone. Altri studiosi invece sostengono che non è possibile. A caldo verrebbe da dire che entrambe le posizioni sono difficili da provare.

#12. Fame

Secondo alcuni studiosi, i cani mangiano le popò perchè hanno fame. Come la teoria che mangiano perchè le trovano buone, anche questa è discutibile perchè il mangiare le produzioni non è esclusiva dei cani che non hanno accesso regolare al cibo. Detto questo, se fosse vero che per alcuni di loro le produzioni sono una leccornia e visto che sono sempre disposti a mangiare, non ci sarebbe da sorprendersi se cedessero alla tentazione quando se la trovano di fronte.

Condividi

Lauretana

La mamma umana di Oban, autrice di Senti chi Abbaia. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.

Back to top
error: Content is protected !!