Il tira e molla è un bel gioco per i cani, ecco perchè

Chi gioca

Tra cani – cuccioli, adulti, o anche può accadere che avvenga tra cuccioli e adulti – e tra cane e umano, il tira e molla è un gioco che piace molto e che, ci dice l’educatrice americana Karen B. London è così naturale per i cani che lo sanno fare sin da piccini senza che nessuno glielo abbia insegnato.

Con cosa si gioca

Al tira e molla si può giocare praticamente con qualsiasi cosa, ad esempio una corda o un legno, l’importante è che sia resistente abbastanza per sostenere i denti del quadrupede e il peso di chi gioca senza rischio che ci si faccia male.

O piace o non piace

Karen B. London dice che è molto difficile trovare un cane con un approccio casuale al tira e molla, solitamente sono o appassionati o disinteressanti.(Oban parrebbe rientrare nella categoria degli strani – non è a suo agio con il gioco e non risponde se invitato a meno che non ci sia un legno per cui invece impazzisce, letteralmente). Per quelli a cui piace, il tira e molla è un ottimo gioco.

Perchè il tira e molla è un ottimo gioco

Per i cani a cui piace, il tira e molla con gli umani è un gioco coinvolgente che impegna, insegna loro competenze utili (ad esempio l’autocontrollo e a gestire la frustrazione), li diverte e che rafforza la relazione umano-canina. Karen B. London sottolinea come sia un gioco ad alta intensità che ha, tra gli altri, il vantaggio di stancare i cani e, giocato correttamente come deve, migliora lo stato emotivo dei quadrupedi che, finita la sessione, generalmente si acquietano calmi e soddisfatti.

Un caso particolare: i cani timidi

I cani timidi, gli incerti, gli insicuri, i timorosi hanno generalmente difficoltà a giocare al tira e molla (uno dei motivi è che esitano a prendere qualcosa quando una persona ce l’ha già in mano). Incoraggiarli a giocare può essere molto utile perchè li aiuta ad acquisire sicurezza in se.

Bisogna giocare bene: le regole del gioco

Vedevamo prima che il tira e molla è uno splendido gioco per i cani, perchè diverte, educa, insegna competenze utili e rafforza la relazione umano-canina. Perchè svolga queste importanti funzioni però è necessario che si giochi bene e questo vuol dire diverse cose: il gioco è un gioco e il cane e l’umano ‘vincono’ e ‘perdono’, a volte uno a volte l’altro – l’idea che non non si debba lasciar vincere i cani se no chissà chi pensano di essere è antiquata e superata dalle più evolute scoperte sui cani; il gioco non deve essere violento, nè da parte dell’umano nè da parte del cane e non deve essere esagitato – nel momento in cui il cane si eccita eccessivamente, si interrompe e si riprende solo dopo che si è calmato.

Come gestire il cane che si eccita troppo con il tira e molla

Alcuni cani quando giocano al tira e molla si eccitano così tanto da perdere il controllo, motivo per cui la situazione deve essere gestita correttamente e con attenzione. Non è difficile, spiega Karen B. London, si tratta di: a) scegliere uno strumento di gioco che non lo ecciti eccessivamente (Oban, ad esempio, che ama gli si tolgano le cose di bocca, e che è molto timoroso con il tira e molla perde la ragione per i legni – bastoncini, bastoni, legnetti, di qualsiasi forma e dimensione – quando se ne appropria diventa irriconoscibile; il bello è che non ha la stessa reazione con le pigne, dventa matto solo per i bastoni); b) scegliere per giocare un momento in cui il cane è più calmo; c) Interrompere frequentemente il gioco per pochi secondi in modo da evitare che il cane si entusiasmi ed ecciti eccessivamente; d) tenere il gioco a livello del terreno piuttosto che sollevarlo in aria, e muoverlo in modo lento.

Imparare a gestire la frustrazione

Abbiamo visto prima che una utile funzione del tira e molla è insegnare ai cani a gestire la frustrazione, che può essere ad esempio ‘perdere’ o la fine della sessione di gioco. Per il cane che non prende bene la fine del gioco, la London suggerisce di comunicare chiaramente l’intenzione di smettere e continuare poi per qualche altro secondo, così facendo il cane sao cosa sta per succedere e può prepararsi mentalmente; un’altra cosa che si pul fare è far seguire il tira e molla da qualcosa che al cane piace molto, ad esempio una sessione di massaggi/carezze, un gioco di attivazione mentale o una camminata.

Condividi
error: Content is protected !!