Baciare i cani: sì o no?

A chi ama i cani viene spontaneo baciarli, ma è una buona idea?

Consideriamo il lato umano e il lato canino della questione.

Quello umano è fondamentalmente uno: è sicuro baciare i cani? considerato dove infilano il muso, per non parlare di quello che sono in grado di leccare e di mangiare.

Quello canino riguarda l’etologia a natura dei cani e il ruolo che i baci hanno nella loro comunicazione.

Cominciamo dai cani.

I cani non baciano, leccano. Chi e dove, cosa e perchè leccano varia, come cambia il significato del loro comportamento.

Fanno esperienza di essere leccati dalle prime ore di vita. La mamma li lecca per stimolarli a respirare, per pulirli e per aiutarli a fare i bisogni. Essere leccati è essenziale per la loro sopravvivenza. Crescendo leccano il muso della mamma sperando che rigurgiti un po’ di cibo per loro.

Osservando i cani più grandi si può notare che alcuni leccano molto, altri poco e altri per niente o quasi.

Quando un cane lecca un altro cane può essere ad esempio una forma di saluto – parecchio invadente se non si conoscono e non necessariamente apprezzata dal destinatario delle attenzioni – oppure per pulizia (ad esempio le orecchie, a cui i cani da soli non arrivano) oppure ancora per indicarsi ‘piccoli e buoni‘.

Perchè i cani leccano gli umani?

I motivi sono diversi: tra questi, per stress; per rilasciare la tensione; per liberarsi da una situazione (ad esempio, un cane viene preso in braccio ma non è sereno e per liberarsi lecca chi lo tiene); per richiedere attenzioni; per il gusto della pelle di chi stanno leccando; per salutare; per eccitazione; per mostrare affetto, e in questo ultimo punto probabilmente si può dire che il leccare dei cani è in qualche modo comparabile ad alcuni baci degli umani.

Il leccare dei cani quindi non equivale a baciare, come invece ci viene naturale pensare.

A differenza dei cani gli umani baciano e uno dei motivi principali per cui, nelle culture occidentali, lo fanno è esprimere affetto e visto che amiamo profondamente i nostri cani, ci viene spontaneo baciare anche loro.

Ma loro capiscono le nostre attenzioni? Le apprezzano? O ci lasciano fare perchè siamo noi e dai loro umani accettano veramente di tutto?

Non ho trovato ricerche scientifiche sull’argomento per cui azzardo una risposta.

Mi sembra che la questione del rapporto dei cani con i nostri baci sia simile a quella degli abbracci.

Tanto, per non dire tutto, dipende dal cane e dal rapporto con chi lo bacia perchè, come abbiamo visto più volte, se è vero che ogni cane ha i suoi gusti, la sua personalità e il suo carattere per cui ci sono sicuramente cani a cui le attenzioni in forma di baci piacciono e cani che preferirebbero non riceverle è anche vero che dai loro umani accettano molto, moltissimo, anche cose che non apprezzano.

I segnali di piacere e di disagio non sono difficili da notare. Quando un cane è contento si capisce, quando è in difficoltà anche. Tra le manifestazioni di disagio più ovvie ci sono: il cane sbadiglia, si lecca il muso, cerca di allontanarsi, cerca di nascondersi, sposta la testa, si irrigidisce, sbatte gli occhi.

Per parlare di noi, Obanino, come ho raccontato tante volte, ha una bolla prossemica enorme e non ama le distanze ravvicinate, e quindi gli abbracci e i baci, ma mi lascia fare e io, con (relativa) moderazione per evitare di abusare della sua disponibilità, lo stringo e lo sbaciucchio e lui mi lascia fare. Conosce la sua umana e mi accontenta 🙂

Passiamo ora all’ultimo punto, gli umani e le leccate dei cani. Quanto è una buona idea farsi leccare dal cane?

Non credo si possa sostenere che c’è una risposta giusta e una sbagliata. Ognuno fa come desidera, anche se è opportuno considerare il proprio stato di salute, la presenza di eventuali ferite e ricordare dove vanno e cosa toccano le lingue dei cani perchè se i rischi di infezione ci sono per le persone sane ma sono relativamente contenuti, per chi ha problemi di salute o tagli o ferite aperte, il discorso cambia ed essere leccati può essere addirittura pericoloso.

Commenti

comments

Share:
Lauretana
Written by Lauretana
La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.