Perchè i cani di casa non vanno d’accordo e cosa fare?

Vivere insieme non è sempre facile, vale per gli umani e vale per i cani. Detto questo, i proprietari possono volere più di un cane per cui è molto frequente che i quadrupedi condividano la casa con un compagno di specie.

Tutti felici, fino a un certo punto quando per motivi apparentemente misteriosi, i cani non vanno più d’accordo e la convivenza che era tanto piacevole diventa un problema.

Cosa è successo e cosa si può fare?

L’educatrice americana Karen B. London spiega che le relazioni sociali sono dinamiche e le interazioni possono cambiare. E’ normale per gli umani, può succedere tra i cani.

Le ragioni possono essere diverse. Vediamone alcune.

Le risorse

I cani danno valore alle cose, come abbiamo visto in più occasioni (tra gli altri, qui) e la difesa dei preziosi tesori può essere una causa di disarmonia tra i quadrupedi.

L’età

In caso di cani di età diversa, uno grande e l’altro piccino, una possibile causa di conflitto è la crescita di quest’ultimo che inizia ad affermare se stesso, spiega la London.

L’evoluzione dei ruoli

Con l’età e l’affermazione di se stesso del più piccolo, potrebbe esserci la ricerca di un riequilibrio dei ruoli in famiglia e l’assestamento potrebbe avvenire in modo non pacifico.

Le personalità individuali

Abbiamo visto in più occasioni (tra gli altri, qui) che non esistono due cani uguali. Ogni cane è un individuo a se con il suo carattere e la sua personalità che, naturalmente, influiscono in modo anche significativo su come vivono le esperienze di vita. Ci sono alcuni a cui non importa nulla di chi ha cosa e quando e due cani con queste caratteristiche è probabile non abbiano problemi di convivenza. Ce ne sono altri invece per cui l’accesso alle risorse e la posizione all’interno del nucleo familiare sono importanti e due cani con queste caratteristiche è più probabile che abbiano conflitti. Se ce n’è uno di un tipo e uno dell’altro, il conflitto può nascere ad esempio se quello che vuole supera un limite o se quello che pareva non interessato cambia idea su qualcosa.

Lo stato di salute

Come gli umani, anche i cani con l’avanzare dell’età sviluppano problemi di salute. Problemi di salute che sono anche molto simili a quelli degli umani (ne abbiamo trattato tra gli altri, qui). I cani con dolori sono facilmente più nervosi, irritabili o irascibili, magari dormono male e sono più stanchi e nervosi e a fronte dell’esuberanza, o sempicemente poca attenzione dell’altro, è facile esprimano il loro fastidio.

Problemi di comunicazione

I cani più anziani possono avere anche problemi di udito, di mobilità, e/o di vista che possono rendere più complessa la comunicazione e quindi generare incomprensioni. Il motivo è semplice: muovendosi in modo strano per i dolori, il cane ha una postura anomala e la sua comunicazione corporea potrebbe essere mal compresa; problemi di udito e di vista possono causare difficoltà di comunicazione perchè la creatura non vede e/o non sente i segnali che l’altro cane invia e quindi generare incomprensioni e conflitti.

E’ possibile far tornare la pace in una casa che è diventata litigiosa? Per valutare la situazione e capire il percorso che si può fare è opportuno rivolgersi ad un educatore cinofilo, che deve essere professionista, serio e preparato. Aiuterà a capire i cani, le loro motivazioni e si lavorerà insieme per il benessere e la serenità di tutti, cani e umani.

Condividi
Scroll Up
error: Content is protected !!