Quando il cane morde

La posizione dei cani nel mondo è complicata. Lo vediamo continuamente.

I cani sono animali, articolati e complessi, con tante caratteristiche in comune con gli umani e allo stesso tempo tante caratteristiche animali, hanno il loro codice di comportamento, la loro comunicazione e vivono con gli umani, nel mondo degli umani, e dipendono totalmente dagli umani.

Mica facile, nè per loro nè per gli umani.

L’argomento di oggi è, a mio parere, emblematico di questa complessità.

Il caso è una situazione realmente accaduta.

Due cani, un maschio e una femmina, che si conoscono da tanto, sono sciolti entrambi e si incontrano al giardino. Lei lo odora, lui si gira, la attacca e tornati a casa si scopre che l’ha morsa. Il proprietario del cane che ha attaccato non gli dice nulla. L’altro proprietario prende il suo e lo porta via.

Come si interpreta l’accaduto?

Sicuramente viene spontaneo vedere la situazione così: Il cane che ha morso è cattivo e il proprietario avrebbe dovuto punirlo.

Se fosse così semplice però non staremmo qui a scriverne e infatti la questione è più complicata di quello che si può pensare.

Vediamo.

La prima cosa da vedere è se mordere fa parte dell’etogramma dei cani.

E qui la risposta è sì, i cani hanno fior di denti che non sono lì per bellezza.

Il che, è bene ricordare, non vuol dire che siano lì per essere usati a caso: uno dei primi importantissimi insegnamenti che i cucciolini imparano dalla mamma e dai fratellini è proprio l’uso dei denti.

Il fatto è, come spiega la Dottoressa Ilana Reisner, che nella normalità dei cani non c’è il mordere senza ragione: Se un cane morde ha i suoi motivi.

Che gli umani non sappiano che li ha o non li riconoscano non vuol dire che non ci siano.

Nella normalità dei cani c’è anche avvertire quando qualcosa li disturba e se quel disturbo non è rispettato e smontato, ci sono reazioni e le reazioni possono comprendere il morso.

Anche qui, che gli umani non si rendano conto che i cani sono a disagio e a fronte di una reazione anche violenta si sorprendano pensando che sia senza ragione, non vuol dire che i cani non abbiano segnalato e che la reaziona non abbia le sue ragioni.

Per tornare al caso iniziale, il cane che ha morso può averlo fatto perchè quello che si è trovato davanti era l’ultimo arrivato in una giornata piena di stress e non ne poteva più (nulla di diverso dal prendere a male parole la dolce metà umana che ha chiesto come stai perchè, carico a molla da una giornata pesantissima, il suo interloquire, seppure del tutto innnocente, è l’ultima goccia che fa travasare il vaso), oppure può aver morso perchè si sentiva male, non aveva nessuna voglia di uscire e lo hanno portato fuori comunque, oppure può aver morso perchè odia quel giardino in cui lo portano sempre e quel giorno non lo tollerava proprio. I motivi possono essere infiniti.

La D.ssa Reisner citata all’inizio evidenzia come i cani possono anche cambiare rapidamente idea sulle interazioni che hanno con le persone o con gli altri cani. Non è detto ad esempio che un cane che è tranquillo con una persona seduta non sia profondamente disturbato, tanto da mordere, quando quella stessa persona si alza in piedi.

Detto questo, se anche per i cani il morso può essere normale, una di quelle manifestazioni dell’essere animali dei cani, è difficile trovare un umano, anche tra i proclamatori de ‘i cani devono fare i cani‘, per cui non è un problema e visto che i cani vivono in una società di umani, è una cosa che tocca gestire. Come si fa?

Intervenire a posteriori, ad esempio sgridando, non è una vera opzione.

E quindi?

Ricordardo che:

  • se mordono i cani normalmente hanno un motivo
  • i cani normalmente comunicano che hanno un disagio, da cui può derivare il morso
  • i cani dipendono totalmente dagli umani

Bisogna prevenire, ossia non mettere i cani nella condizione di disagio da cui potrebbe scaturire il ricorso al morso. Chi lo deve fare sono gli umani, da cui i cani dipendono totalmente.

Gli umani hanno la responsabilità di conoscere i loro cani, riconoscere i loro disagi, tutelarli, e così facendo si prevengono anche le situazioni di rischio.

Per vivere bene insieme cani e umani, nelle nostre somiglianze e diversità, con l’incredibile arricchimento reciproco che la convivenza può dare, non si deve pensare in termini dominanza e capobranco, non ci deve essere giudizio, ci devono essere responsabilità e rispetto.

Condividi

Lauretana

La mamma umana di Oban, autrice di Senti chi Abbaia. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.

17 thoughts on “Quando il cane morde

  1. Asking questions are genuinely pleasant thing if you are not understanding something fully,
    however this piece of writing gives fastidious understanding even.

  2. Hi there, You have done an excellent job. I will certainly digg it and personally recommend to my friends.
    I am confident they’ll be benefited from this site.

  3. Generally I do not learn post on blogs, however I would like to say that this write-up very forced me to try and
    do it! Your writing style has been amazed me. Thank you, quite
    great post.

  4. Very good info. Lucky me I came across your site by chance (stumbleupon).
    I’ve saved it for later!

  5. A person necessarily lend a hand to make severely posts I’d state.
    This is the first time I frequented your website page and
    to this point? I surprised with the analysis you made to create this actual submit
    extraordinary. Wonderful job!

  6. Thanks for sharing superb informations. Your web-site is very cool.
    I am impressed by the details that you have on this site.
    It reveals how nicely you perceive this subject.

    Bookmarked this web page, will come back for extra articles.
    You, my friend, ROCK! I found simply the info I already
    searched all over the place and simply could not come across.
    What a great site.

    Here is my website :: Dream Leaf CBD Gummies

  7. I blog quite often and I really appreciate your information. This article has truly peaked my interest.
    I am going to book mark your website and keep checking
    for new information about once a week. I opted in for your Feed too.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top
error: Content is protected !!