Perchè le uscite sono veramente importanti per i cani

Una cosa che si sa sui cani è che devono uscire.

Quello che forse non si sa è che le uscite per i cani sono veramente importanti.

Perchè lo sono?

Tutto parte da come sono i cani.

I cani hanno una dimensione mentale, una fisica e una dimensione relazionale.

I cani sono curiosi, intelligenti, hanno senso di sè, hanno bisogno di essere stimolati, di sentirsi realizzati e di sapere che hanno capacità. Conoscono il mondo attraverso l’olfatto che è un vero prodigio sensoriale, e attraverso l’udito, il gusto e la vista.

Tanti cani sono da lavoro e quindi geneticamente predisposti ad un impegno fisico quotidiano anche molto importante.

I cani sono animali sociali per cui la solitudine non è naturale.

Per stare bene i cani hanno bisogno di una vita che soddisfi le loro esigenze mentali, relazionali e fisiche e le uscite sono così importanti per questo.

 Sono il modo principale per soddisfare le loro esigenze mentali e fisiche e sono utili per soddisfare le loro esigenze relazionali. 

Le uscite sono importantissime per i cani

Vediamo come.

Per i cani le uscite sono:

  • un’esperienza sensoriale che impegna e stimola la mente –  Odorare, esplorare, fare le buche, seguire le tracce, studiare l’aria e il terreno, andare al bar o nei negozi, sul tram, per sentieri, etc. sono attività che impegnano e stimolano la mente dei cani. Un cane non stimolato mentalmente non sta bene e il suo malessere si manifesta in problemi comportamentali.
  • l’occasione per tenersi informati sui fatti del mondo – l’aria, il terreno, le strade, gli angoli schifosi, le piante, le pipì e le popò degli altri cani sono ricchi di dati e informazioni. Lo stesso prato nasconde informazioni diverse a seconda dell’ora del giorno e delle condizioni climatiche, per non parlare del passaggio di cani e persone. Durante le uscite i cani si informano e si tengono aggiornati sul mondo, oltre a lasciare le loro informazioni.
  • l’occasione per stare con gli amici – per i cani ci sono poche cose belle al mondo come le camminate esplorative in compagnia di un amico/un’amica. Ci sono poi cani molto socievoli che amano stare con i loro simili e per loro le uscite sono il momento per soddisfare questo aspetto della loro natura (altri invece non apprezzano la compagnia degli altri cani e non devono essere forzati).
  • l’occasione per rafforzare la relazione con i propri umani – durante le uscite si scopre il mondo insieme, si gioca insieme, si chiacchiera, si affrontano le sfide insieme, ci si diverte insieme, si passa tempo insieme, si approfondisce la conoscenza reciproca, etc. Le uscite sono momenti importantissimi per sviluppare e rafforzare la relazione umano-canina.
  • l’occasione per mettersi alla prova e prendere consapevolezza di sè e delle proprie capacità – questo avviene ad esempio con il gioco, che è importantissimo per i cani, molto più di mero divertimento
  • l’occasione per fare attività fisca – camminare, trottare, correre sono attività che impegnano il fisico dei cani e oltre a beneficiare il fisico sono propedeutici ad una mente serena. Un cane non sufficientemente stimolato fisicamente non sta bene e il suo malessere si manifesta in problemi comportamentali.

Le uscite poi sono anche l’occasione per divertirsi, rilassarsi e, ovviamente, per fare i bisogni.

Visto come sono importanti le uscite nella vita dei cani, è evidente che  non tutte uscite vanno bene .

Ci sono uscite e uscite. Per sapere quali sono quella buone, basta cliccare  qui .

Condividi

1 thought on “Perchè le uscite sono veramente importanti per i cani

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll Up
error: Content is protected !!