Come i cani sono importanti per gli umani

Stanely Coren racconta di un sondaggio che svela quanto i cani siano sempre più importanti per i loro umani.

E’ stato fatto negli Stati Uniti ma è immaginabile che i risultati siano applicabili da noi.

Cari umani, noi cani siamo proprio tanto importanti per voi

Eccoli qui

#1. Membri della famiglia

Per quasi tutti i proprietari (il 94%) i cani sono veri e propri membri della famiglia

#2. Partecipano a tutto

La grandissima maggioranza (79%) ha dichiarato che include i cani in tutti i momenti della vita – dalla presenza nella foto per gli auguri di Natale, alle vacanza, alle proposte di matrimonio.

#3. Il terzo incomodo 🙂

Il 25% dei proprietari ha portato portato il cane almeno ad un appuntamento galante.

Certe cose non le vorrei proprio vedere 🙂 🙂

#4. Mi dispiace ma non piaci al cane…

Più della metà dei proprietari (il 54%) ha dichiarato che prenderebbe in considerazione la possibilità di rompere una relazione se pensasse che il cane non si trova bene con il compagno/la compagna

#5. Le foto

I cani sono protagonisti quasi assoluti delle foto dei loro umani. Ben il 65% dei proprietari ha dichiarato che fa molto più foto al cane che a tutti gli altri familiari o agli amici e il 29% dei proprietari posta sui social più foto del loro cane che di chiunque altro (compresi loro stessi).

Tanti auguri a te! Tanti auguri a te!

#6. Il compleanno

Più della metà dei proprietari (il 56%) celebra il compleanno del quadrupede, e il 39% compra al cane un regalo speciale per l’occasione

#7. La preoccupazione quando è solo

Quasi la totalità dei proprietari (l’82%) ha dichiarato di essere in pensiero per il cane quando è da solo a casa

#8. Via dal lavoro

Il 47% (quasi la metà!) dei proprietari ha dichiarato di uscire dal lavoro prima del dovuto per stare con il cane e portarlo fuori

Sempre insieme

#9. Stare lontani è difficilissimo

Quasi la metà dei proprietari (il 47%) ha dichiarato che per loro è più difficile stare lontani dal cane per una settimana di quanto sia stare lontano dalla propria dolce metà umana.

#10. Dispiacere relativo

Visti i due punti che precedono, un dato curioso e apparentemente contraddittorio è che appena il 37% dei proprietari ha dichiarato di essere dispiaciuto quando deve lasciare il cane a casa.

#11. Idee per non farlo sentire solo

L’88% dei proprietari ha dichiarato di fare qualcosa per evitare che il cane si senta solo. Si va dal lasciare la tele, la luce o la radio accese, al decidere di prendere un altro cane (alcuni un gatto) per tenergli compagnia.

I cani aiutano a stare meglio nelle giornate difficili

#12. Per fortuna ci sei tu

Il 74% dei proprietari ha dichiarato che stare/giocare/uscire con il loro cane, o addirittura solo guardare video del loro cane, li aiuta a stare meglio quando hanno giornate difficili

#13. Il ritorno a casa

Più della metà dei proprietari (il 56%) ha dichiarato che quando tornano a casa il primo che salutano è il cane, poi vengono gli altri membri della famiglia

#14. Il canto (ebbene sì)

Ben il 51% dei proprietari ha dichiarato che canta al proprio cane, e quasi 1 su 4 ha detto che crea canzoni ad hoc per il cane

Grazie al cane si fa tanto movimento in più

#15. L’attività fisica

Il 69% dei proprietari ha dichiarato che grazie al cane fanno molta più attività fisica e stanno meglio in salute

e infine, un dato forse curioso ma anche questo interessante

#16. Il dubbione

Ogni mese migliaia di persone cercano su Google una risposta alla domanda ‘Il mio cane mi vuole veramente bene’?

Mi vorrà bene quanto gliene voglio io?

Qualcuno si riconosce in qualcuna di queste cose? Io quasi tutte escluso il canto (credo che Oban si tufferebbe dalla finestra se mi sentisse cantare) e la domandona finale a Google.

Commenti

comments

Share:
Lauretana
Written by Lauretana
La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.