Cani: il caso della femmina che non si sa difendere

Ciao a tutti!

Ormai lo sapete che faccio la scuola con la maestra Cinzia perchè come dice la mia umana, sono un ragazzo complicato Download the sybil war subtitles. Per darvi una idea, il dottor Mauro dice che i collie sono particolari (io sono un collie) e che io sono strano tra i collie per cui figuratevi, un vero ginepraio Download the gin toe exhaust mp3.

A scuola facciamo tante cose diverse, a volte siamo da soli con Cinzia, a volte viene Wasabi, a volte Scarlett (le sue Labrador) e a volte qualcuno che non conosco (vi ho raccontato qualcosa delle nostre lezioni qui e qui)

Quando viene qualcuno che non conosco le chiamo lezioni speciali, perchè invece di essere quello che è aiutato, sono io che devo aiutare chi viene Download Pokemon Emerald.

Ne sono contento perchè per noi cani è normale sostenere gli altri ed avere un ruolo per me è importante, perchè mi fa capire che non sono inutile e sapere che so fare qualcosa mi fa essere più sereno (uno dei miei problemi è che pensavo di non valere nulla per cui ero molto inquieto e molto rognoso) 프레지 파일.

Tornando all’altro giorno.

La ragazza che abbiamo incontrato è una Labrador bionda, ha tre anni e la chiamerò N, per una questione di privacy sapete, perchè il suo problema è un po’ delicato American Drama.

N. non sa difendersi dai cani che la molestano e invece di reagire si richiude in sè stessa e somatizza Brother printer driver. Per darvi una idea, aveva problemi di pelle, mangiava pochissimo, non assorbiva quel poco che mangiava, era molto triste.

Per capire che il problema del fisico dipendeva da ben altro c’è voluta la maestra Cinzia e per stare meglio anche N Alzheimer's Case. ha iniziato a fare la scuola.

Ad appesantire la situazione c’è che lei ha un profumo veramente affascinante, sempre, anche quando non è in calore,  per cui appena la vedi e per tutto il tempo che stai con lei hai voglia di zomparle addosso 마징가z 인피니티 다운로드.

Vi immaginate una ragazza che non riesce a dire agli altri cani quando le loro attenzioni le danno fastidio e che ha un odore tale per cui le attrae?  Ecco, questa è la situazione di N 5th pc version. Non una cosa da poco.

Ci siamo incontrati al parco che conosco e quando l’ho vista non mi sono distinto.

E’ primavera, lei era super affascinante, io non sono di legno… insomma, quello che ho fatto è chiaro Bell Pepper Starter. Mi sono comportato come un maniaco.

Ma allora a cosa servivo? Se l’è chiesto la mia umana, e devo dire me lo sono chiesto pure io.

La risposta ce l’ha data la maestra Cinzia e anche l’umana di N.

Sembra che nonostante gli istinti, ho modi gentili per cui sì ho tampinato N. ma non in modo troppo pesante o aggressivo per cui lei non si è sentita minacciata e in un paio di occasioni è anche riuscita a dirmi (con estrema delicatezza) che non era contenta delle mie attenzioni e io quando le ragazza mi dicono che di me non ne vogliono sapere generalmente capisco e mi tiro indietro. Magari dopo un po’ ci riprovo (vedi mai che abbiano cambiato idea) ma al momento capisco che non è aria e mi metto ad odorare quello che c’è in giro.

La nostra lezione doveva proprio essere così – io che ci provavo nel mio modo e lei che doveva dirmi che le davo fastidio – e alla fine mi è sembrato che le umane siano state contente perchè  N. è riuscita a farmi notare che non voleva essere disturbata e io dopo un po’ di ormone incontrollato mi sono ricordato che il mondo è tutto da esplorare e mi sono dedicato agli odori del parco invece che a cercare di… eh sì, proprio quello. Arrossisco.

Avermi incontrato ha risolto i problemi di N.?

Certamente no, ma è un tassello in più nel lavoro che sta facendo per imparare ad esprimere come si sente.

E io ho imparato qualcosa? Assolutamente sì. Questa esperienza per me è stato un tassello nel lavoro che sto facendo per essere un cane migliore, più adulto e consapevole.

W le lezioni speciali!

Share:
Oban
Written by Oban
Collie blue merle dalla coda corta, un po' timido e riservato ma molto tenero, va matto per la pallina, le ragazze e le brioche alla crema. E' tra i fondatori di Dogdeliver. Blogger per passione racconta agli umani il mondo come lo vedono i cani.