Un nuovo modo di vivere con il cane

Visto che sono così totalmente dipendenti da noi, ci viene quasi spontaneo pensare ai cani come oggetti che devono essere come vogliamo noi e fare quello che vogliamo noi 왕좌의게임 시즌8 5화.

Solo che i cani sono esseri pensanti, ricchi di sentimenti e di emozioni, e ognuno con la sua personalità e il suo carattere per cui la vita insieme è trovare un punto di incontro tra la loro natura, quello noi desideriamo e la nostra capacità di condurli in quella direzione Download toilet paper.

Visto che dipendono totalmente da noi, la responsabilità è nostra. Belle parole, ma nella pratica?

L’altro giorno ne parlavamo con la super Cinzia Stefanini (che ringraziamo di cuore per l’aiuto grandissimo che ci da nel tentativo di comprendere il meraviglioso e complesso mondo dei cani) che ci ha dato una risposta immensa nella sua semplicità: basta avere un po’ di empatia cube movies!

La verità è che tendenzialmente non ascoltiamo quello che ci dicono i cani e allo stesso tempo ci relazioniamo con loro in modo troppo complicato (una descrizione adeguata sarebbe che ci facciamo le famose xyzç mentali…) quando tutto quello di cui hanno bisogno è essere capiti e trattati di conseguenza, esattamente come succede con noi anywhere.

E torniamo così al discorso dell’altro giorno, proviamo ad ascoltare quello che ci dicono e apriamo i canali di comunicazione con loro 나모 웹에디터 원 다운로드.

Facciamo qualche esempio pratico.

– Come tra gli umani anche i cani hanno le loro simpatie e le loro antipatie Dancetown. Se un altro cane non piace lo fanno capire – con la postura (corpo irrigidito, orecchie tirate su, coda dritta, etc.), con segnali sonori (abbaio, ringhio) centos 5 5. Come comportarsi quando si incontra un cane che sta antipatico non è difficile, basta fare quello che faremmo noi di fronte a qualcuno che non ci piace: uno si allontana Download Miracle Melody. Non ci si avvicina all’altro, non si forza la vicinanza, semplicemente si girano i tacchi e si va da un’altra parte.

– I cani hanno bisogno di essere guidati – apprezzano moltissimo che si dica loro cosa devono fare (così facendo li si solleva dal senso di responsabilità che tanto li angoscia e che è all’origine di tanti problemi comportamentali) Arc View. Quindi diciamo loro cosa vogliamo che facciano, sempre in modo dolce ma deciso. Ad esempio: quando incrocia gli altri cani è incontenibile (ringhia, abbaia, si lancia) 양정승? E’ probabile che non sappia che non deve farlo. Se ogni volta che si agita quando incrocia un altro cane gli si dice ‘No’, saprà che non deve farlo, sentirà che la gestione della situazione è nelle mani di qualcun altro e un po’ alla volta gli incroci con gli altri cani saranno sereni. Detto questo, è bene evitare di fargli incontrare gli altri cani apposta. Non c’è alcuna utilità a sottoporlo a situazioni che lo stressano.

– Un cane che è sempre tranquillo e sereno e un giorno appena mette il muso fuori casa è insopportabile? Non vuol dire necessariamente che qualcosa non va. Può solo voler dire che è nervoso o di cattivo umore, esattamente come succede a noi ed esattamente come è per noi, la soluzione potrebbe essere semplicemente lasciarlo a casa a riposare.

– Generalmente i cani non amano le folle e i posti rumorosi. La soluzione al loro malessere e ai probabili problemi comportamentali che ne derivano, è semplicemente non portarcelo.

– Alcuni cani non amano particolarmente i loro simili e stare a stretto contatto con gli altri cani li disturba. Anche in questo caso la soluzione è molto semplice: non farcelo stare. Esattamente come un umano che non ama stare con i suoi simili, li evita.

Facile? All’inizio sicuramente no, ma se uno vuole e si impegna, si impara a comunicare e tutto cambia. Un aiuto molto importante in questo senso è offerto dagli educatori cinofili (come abbiamo già scritto decine e decine di volte, affidarsi solo a professionisti seri ed esperti), a cui è sempre suggeribile rivolgersi.

Share:
Lauretana
Written by Lauretana
La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.