8 razze di cani di piccola e media taglia diverse da come si pensa

Premettendo, come abbiamo detto e ripetuto più volte che ogni cane è un individuo a sè con il suo carattere e la sua personalità, ci sono alcuni tratti genetici riconducibili alla razza. Facendo riferimento solo a quelli, di seguito una lista di razze le cui caratteristiche sono spesso scordate.

1. Jack Russell

I Jack Russell sono diffusissimi, in tanti li prendono perchè attratti dalla taglia e dal colore convinti di avere in casa un piccolo tesorino bianco che non si farà mai nemmeno notare. La verità è ben diversa. I Jack Russell sono cani da caccia alla volpe, molto intelligenti e dotati di forte istinto predatorio, oltre ad una energia e ad un coraggio dirompenti per cui sono molto spesso attaccabrighe con gli altri cani (specialmente i maschi) anche molto più grossi di loro, e devono essere rigorosamente impegnati sia fisicamente sia mentalmente. Il rischio enorme, tanto che sfiora la certezza, di chi li prende pensando di avere un cane da divano è di ritrovarsi per le mani una scheggia dotata di un potenziale distruttivo ben superiore alla sua taglia.

2. Australian Shepherd

Bellissimi da vedere, morbidissimi da toccare, con zampe e muso che li fanno assomigliare a orsetti dolcissimi, sono in realtà cani pastore che necessitano di moltissima attività e stimoli e mentre con gli umani sono straordinari, con una capacità di apprendimento stupefacente, con altri cani possono essere tutto meno che amichevoli. Chi li prende quindi deve essere consapevole che il suo Aussie avrà bisogno di essere molto molto impegnato e che la frequentazione con altri cani potrebbe essere complessa.

3. Beagle

Attraggono perchè sono tanto carini, con le orecchione morbidissime, gli occhi languidi e la taglia medio piccola super comoda, e molto facilmente non si considera o ci si dimentica che sono cani da caccia (coniglio e lepre prevalentemente) con un istinto formidabile per cui trattenerli dal seguire una traccia è l’equivalente di una violenza e sono molto testardi per cui difficili da educare.

4. Border Collie

I border collie sono tanto popolari e tantissimi di loro sono costretti a vivere in città e a fare vita d’appartamento. Peccato che il border sia un cane da pastore di straordinaria intelligenza e con un istinto fortissimo, un lavoratore instancabile che ha bisogno di ore e ore di esercizio e di essere adeguatamente stimolato. Totalmente inadatto a chi vive in città e ha poco tempo da dedicargli.

5. Shar Pei

Graziosissimi da vedere, sono difficili da gestire perchè possono essere molto testardi, determinati ed avere un forte senso della territorialità. A meno di non essere abituati fin da piccolissimi a stare con gli altri, cani e persone, possono essere aggressivi verso tutti gli sconosciuti (animali e persone).

6. Cocker

Anche loro bellissimi da vedere e dall’aspetto quasi angelicato, se non sono adeguatamente educati ed esercitati possono diventare animali molto difficili da gestire – sono iperattivi, grandi abbaiatori e possono diventare anche molto aggressivi in difesa del loro territorio e delle loro cose (tra cui le persone).

7. Pinscher

Di piccole dimensioni ma con caratteristiche di razza complesse, sono testardi ed esigenti, se non sono ben socializzati fin da piccoli ed educati correttamente, possono diventare molto difficili da gestire, aggressivi verso gli altri cani, sospettosi verso le persone.

 8. Bassotto

I bassotti sono cani da caccia, molto testardi e determinati, con un forte istinto predatorio e possono diventare aggressivi nei confronti degli altri cani. Sono grandi abbaiatori.

Condividi
error: Content is protected !!