La visita dei nipotini

Ciao a tutti!

Scusate non mi sono fatto sentire negli ultimi giorni ma come vi avevo raccontato abbiamo avuto visite 맥용 vmware 다운로드. Sono venuti i nipotini! Sì sì, come Qui Quo e Qua di Paperino, anche i miei hanno due zampe ma loro sono umani, non hanno le piume. Ero un bel po’ preoccupato, dai bambini in casa non si sa mai cosa aspettarsi Download multiple Java files. Ho sentito certe storie, amici cari c’è veramente da stare attenti perchè sono piccoli ma potenzialmente letali per noi quadrupedi .E poi hanno sempre ragione loro Download japanese resumes! Prova a dire al padrone che hai ringhiato perchè il piccolo ha cercato di infilarti un dito dove non batte il sole? In primis non ti crede, in secundis si aspetta che tu sia superiore Walk to Remember. Voglio vedere lui a prendersela con filosofia nella stessa situazione!

Nel caso vi foste preoccupati per me posso dire che E’ ANDATO TUTTO TRANQUILLO 아이작 콘솔! Anzi, meglio che tranquillo, è andato tutto benissimo! Io sono piaciuto a loro e loro sono piaciuti a me, tantissimo devo ammettere. Un po’ lo sospettavo, pare sia una caratteristica della mia razza, ma non avevo ancora la certezza: i bimbi mi piacciono 구글 북스 epub 다운로드.

All’arrivo sono stati super carini, mi hanno portato dei regali: una scarpa di gomma che suona, una carota che suona e una ciotola nuova Download Gelburu. Io non avevo regali per loro ma mi sono messo a disposizione per giocare se volevano, E volevano, da subito! Siamo andati fuori con il pallone, mica male quei piccoletti, me lo tiravano, io lo riportavo, loro lo ritiravano, insomma una gran figata 워터보이즈. A casa poi abbiamo giocato tantissimo, poi loro chiedevano bacetti e io glieli davo e loro erano super contenti, e quando sono andati a dormire mi sono messo vicino al loro letto, così ero sicuro che tutto sarebbe andato bene anche di notte 아이폰 셀룰러 데이터.

Il giorno dopo siamo andati al lago, sono stato in macchina vicino a loro e abbiamo giocato a palla anche lì (la foto è di me che prendo la palla) faceva un bel po’ caldo però per cui non abbiamo resistito molto 연의 바다. Loro erano tutti sudati e odorosi e io anche non ho dato il meglio di me, bava ovunque….

MI hanno anche abbracciato tanto, accarezzato e quando giocavano parlavano con me, la cosa stupenda è che li capivo! Mica come gli umani grandi con cui la comunicazione non è così immediata (ne avevo scritto qualche tempo fa, https://dogdeliver.com/blog/it/2013/06/25/la-comunicazione/). Quando sono partiti hanno chiesto alla mamma se avrei sentito la loro mancanza (la risposta è sì ma non so se lei glielo ha detto) e hanno detto che io gli mancavo già.

Non vedo l’ora che tornino!

 

Commenti

comments

Share:
Oban
Written by Oban
Collie blue merle dalla coda corta, un po' timido e riservato ma molto tenero, va matto per la pallina, le ragazze e le brioche alla crema. E' tra i fondatori di Dogdeliver. Blogger per passione racconta agli umani il mondo come lo vedono i cani.