6 cose utili e interessanti da sapere sui cani

Andiamo alla scoperta di 6 cose utili e interessanti da sapere sui cani.

La loro capacità di amare è il loro super potere

Secondo Clive D L Wynne, direttore del Canine Science Collaboratory della Arizona State University negli USA, il vero super potere dei cani è la loro straordinaria capacità di amare gli umani. E’ stato scientificamente provato che il circuito celebrale del piacere dei cani si attiva quando pensano agli umani che amano. E’ anche scientificamente provato che basta che cani e umani si guardino perchè si alzino in entrambi i livelli di ossitocina, detta anche l’ormone dell’amore.

Capiscono i gesti degli umani

I cani hanno la straordinaria capacità di capire il significato dei gesti umani (un dito puntato ad esempio), capacità che non hanno nemmeno le grandi scimmie antropomorfe. Gli scienziati hanno stabilito che è una capacità innata dei cani, non è frutto di addestramento da parte degli umani, perchè ce l’hanno anche i cani randagi nei confronti di persone che non hanno mai visto. Una ennesima prova della eccezionale vicinanza dei Cani, intesi come specie, e degli umani.

Per loro, le parole sono normali

Tante volte abbiamo detto che un segno della straordinarietà della relazione dei cani con gli umani è che sia normale parlare con loro ed essere capiti. Un recente studio ha scoperto che la capacità, che finora si ritenesse fosse solo degli umani, di capire una stessa parola anche quando è detta da persone diverse e di distinguere le persone dalla voce, non è esclusiva dei bipedi. Un gruppo di studiosi della University of Sussex in Inghilterra ha scoperto, infatti, che i cani hanno la stessa capacità: riconoscono una stessa parola anche quando è espressa da persone diverse, anche persone che non conoscono, e distinguono le persone semplicemente sentendone la voce.

I cani hanno la teoria della mente

E’ scientificamente provato che i cani si rendono conto che gli umani hanno una prospettiva diversa dalla loro e pensano in modo diverso da loro (i bambini umani sviluppano questa capacità intorno ai 4-5 anni). Una cosa che al momento si pensa non abbiano, invece, è la capacità di sapere il perchè una persona si comporta in un modo e un’altra in un altro.

Rilevano i tumori con l’olfatto

Cani appositamente addestrati hanno mostrato di riuscire a distinguere il sangue di persone sane e persone malate, individuando la presenza di tumore al polmone nel 96,7% dei casi e campioni normali nel 97,5% dei casi. Gli scienziati hanno dichiarato che la scoperta è estremamente interessante per due aspetti: apre alla possibilità di usare l’olfatto dei cani per trovare i tumori e individuare quali sono gli elementi chimici dei tumori che i cani rilevano e sviluppare test di screening basati su quegli elementi. Meno invasivi e meno costosi degli attuali, potrebbero aumentare in modo importante la prevenzione e salvare vite.

Possono soffrire di autismo?

La domanda ha il suo senso e la risposta è (date le conoscenze attuali): parrebbe di sì. Si è cominciato a parlare di sintomi simili all’autismo nei cani già negli Anni 60 e un importante studio del 2015 ha scoperto che l’inseguirsi la coda e gli altri sintomi ad esso associati possono essere legati ad una condizione genetica chiamata ‘Sindrome da x fragile‘ che negli umani, tra il 15 e il 60% di chi ne soffre, soffre anche di autismo. Detto questo, non c’è ancora una risposta certa alla domanda se i cani soffrono di autismo, c’è ancora troppo da scoprire sui loro comportamenti per poterlo affermare. Quello che si può dire, però, è che possono avere comportamenti simili all’autismo.

Condividi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll Up
error: Content is protected !!