8 profili di proprietari di cane

#1. I Disinteressati

Ci sono persone che hanno il cane ma è come se non esistesse: in casa non deve farsi vedere nè sentire; per le uscite, quando va bene ci sono i dog sitter quando va male il proprietario per pochi minuti al giorno giusto per il giro essenziale; il cane è un peluche, se si comporta da essere vivente è un disturbo. La domanda che scatenano è ma perchè diamine avete preso un cane se non lo apprezzate??

#2. I Fanatici

Ci sono proprietari di cane per cui il loro animale è ‘Il Più’, il più fico, il più bello, il più bravo, il più simpatico, il più intelligente, il più sportivo, quello che fa i concorsi (e li vince tutti), quello che è più fico perchè non guarda le femmine nemmeno quando sono in calore;  quello più equilibrato di tutti; quello che gioca con tutti; quello che… etc. etc. etc. Statisticamente è improbabile ma semanticamente è vero, in fin dei conti ogni scarrafone è bello a mamma sua, come dice il famoso detto. Dulcis in fundo, il proprietario fanatico sfoggia il suo cane come la regina d’Inghilterra mostra i gioielli della corona.

#3. I Paurosi

Ci sono proprietari di cane che hanno paura dei cani. Suona assurdo, eppure esistono. Per il pauroso tutti sono un pericolo. Il pauroso attivo grida, interviene, minaccia, semina il panico tra cani e proprietari ed è fonte di problemi di ogni genere per tutti. Il pauroso passivo non si vede mai. Si può solo sperare che non abbia paura anche del suo cane e che lo tratti bene. La domanda però viene spontanea, perchè prendere un cane se si ha paura dei cani? Incomprensibile.

#4. I Consapevoli

Il consapevole conosce la sua creatura, ne sa pregi, limiti e difetti, e si comporta di conseguenza; si informa sui cani; segue lezioni; è attento al benessere fisico e mentale del suo cane; si accorge delle situazioni e le tiene in considerazione; ha rispetto degli altri cani e degli altri proprietari. Il suo cane è oggettivamente il più bello del mondo 🙂 .

#5. Gli Irresponsabili

Sono irresponsabili quelli che prendono i cani senza avere la più pallida idea di cosa stanno facendo; quelli che non controllano il loro cane; quelli che non pensano che esistono altri cani e altri proprietari (alcuni casi esemplari: quelli che portano le femmine in calore nei parchi, magari sciolte, regolarmente nelle ore più affollate e magari con una passatina anche nelle aree cani; quelli che mettono il cane in area cani senza considerare prima la situazione; quelli che per dimostrare non si sa bene cosa, quando vedono un gruppo di cani sciolti ci passano apposta in mezzo con il loro al guinzaglio; quelli si avvicinano a tutti i costi ‘perchè il mio cane è buonissimo’, etc. etc. etc.). Gli irresponsabili sono al minimo un problema, al peggio un pericolo per sè e per gli altri e purtroppo spesso gli irresponsabili sono anche arroganti e aggressivi (vd. punto 7).

#6. Gli Inconsapevoli

Spesso alla prima esperienza di cane, spesso con cucciolo, non sanno ancora niente dei cani, ne hanno la migliore opinione possibile per cui si infilano in situazioni potenzialmene rischiose senza rendersene conto,  si affidano a consigli e suggerimenti di giardino sulla gestione della creatura.

#7. Gli Arroganti, spesso anche aggressivi

Gli arroganti sono come gli irresponsabili con una aggravante – reagiscono in modo violento e aggressivo quando il loro comportamenti provocano problemi. Un esempio tra tutti, quelli che lasciano libero il loro cane, il cane ne aggredisce un altro che sta passando legato e a fronte della più che legittima richiesta di tenerlo sotto controllo, invece di fare ciò che è giusto – scusarsi e assicurarsi che non ci siano stati danni, oltre che mettere sotto controllo il suo cane – reagiscono in modo violento contro il proprietario del cane attaccato.

#8. I Menefreghisti, spesso anche aggressivi

Esistono loro, il loro cane e quello che vogliono fare. Sono quelli che vedono un cane e un proprietario giocare in un’area isolata di un parco e si avvicinano (avendo tutto il resto del parco a disposizione); quelli che lasciano il cane libero sempre e ovunque, indifferenti a tutto ciò che li circonda; quelli che non raccolgono; quelli che pensano  che i cani sono cani e devono vedersela tra di loro, per poi essere i primi a gridare e minacciare se il loro cane viene messo sotto. I menefreghisti, come gli arroganti, nella stragrande maggioranza delle volte reagiscono in modo aggressivo quando viene richiesto loro di fare un po’ di attenzione perchè al mondo esistono anche altri e il loro modo di fare è fonte di problemi.

Condividi

Lauretana

La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.

Back to top
error: Content is protected !!