Perchè i cani non muoiono mai

Ho trovato questo racconto che spiega perchè i cani non muoiono mai, la trovo molto bella.

‘Qualcuno di noi, particolarmente chi pensa che il suo cane non c’è più perchè è morto, non capisce questa cosa. Non volevo spiegarla, ma non ci sarò per sempre per cui devo farlo.

I cani non muoiono mai.

Loro non sanno come si fa. Diventano stanchi, e molto anziani, e le loro ossa dolgono. Ma non muoiono.

Se morissero non vorrebbero uscire per una camminata, anche lunga, anche dopo che le loro vecchie ossa hanno detto ‘No, no, non è una buona idea. Non usciamo a camminare’.

No. I cani hanno sempre voglia di uscire per fare quattro passi. Magari fanno solo un passo prima che i loro vecchi tendini li facciano inciampare,  ma questo è quello che sono i cani. Loro escono e camminano.

Non è che non apprezzano la compagnia dei loro umani. Anzi. Una camminata insieme è il meglio che c’è. Il loro umano e la sinfonia cacofonica di odori che è il mondo. La popò dei gatti, i segnali degli altri cani, ossa di pollo in putrefazione (esultazione), e voi. Questo è quello che rende il mondo perfetto e in un mondo perfetto non c’è posto per la morte.

Però ai cani viene tanto tanto sonno. E’ questo, vedi. Non lo insegnano a scuola o all’università dove spiegano i quark, le particelle e l’economia keynesiana. Sanno tante cose in quei posti, ma non sanno che i cani non muoiono mai. E’ veramente un peccato. I cani hanno così tanto da dare e gli umani invece parlano tanto.

Quando pensi che il tuo cane sia morto, si è solo addormentato nel tuo cuore. E sta scodizolando, ed è per quello che il petto ti fa tanto male e piangi tutto il tempo.

Chi non piangerebbe con un cane felice che scodinzola nel suo petto. Ouch! Wap, wap wap wap wap, fa male.

Ma scodinzolano solo quando si svegliano. Ed è il momento in cui dicono ‘Grazie umano! Grazie per il posto caldo in cui posso dormire, e sempre vicino al tuo cuore, il posto migliore che esiste’.

All’inizio, quando si addormentano, si svegliano spesso, ed è il motivo per cui piangi così tanto. Wap, wap, wap.

Dopo un po’ dormono di più.

Come dicevo, si addormentano nel tuo cuore, e quando si svegliano scodinzolano. Dopo qualche anno canino, i loro riposi sono più lunghi, e anche i tuoi e con il passare degli anni dormiranno sempre un po’ di più.

Ma non farti ingannare. Non sono ‘morti’. Non esiste questa cosa, veramente. Stanno dormendo nel tuo cuore, e si svegliano, di solito quando non te lo aspetti.

Mi dispiace tanto per le persone che non hanno cani che dormono nel loro cuore. Hanno perso così tanto.

Scusatemi, ora devo andare a piangere’.

Anche io…..

Commenti

comments

Lauretana
Written by Lauretana
La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.