I cani come fanno a capire che li amiamo?

Qualche giorno fa ci siamo occupati di come fanno i proprietari a capire che i loro cani li amano e sotto la pubblicazione su FB una lettrice ha commentato, e come fanno i cani a capire che li amiamo?

Mi ha fatto pensare.

Effettivamente noi forse diamo per scontato che sappiano che li amiamo ma magari non è così ovvio.

Come fanno dunque i pelosi a capire che li amiamo?

In primis perchè tra i sentimenti che provano c’è l’amore ed è scientificamente dimostrato che il legame che si stabilisce tra il cane e i suoi umani è comparabile a quello tra i genitori e i figli.

Detto questo, da cosa capiscono i cani che i loro umani li amano?

Da tante cose diverse. Eccone alcune (sono in ordine casuale):

#1. Rispetto della loro natura e delle loro esigenze

Abbiamo visto tante volte che i cani hanno esigenze da cani ed esigenze individuali derivanti dal loro essere quell’individuo cane (ne abbiamo parlato ad esempio qui e qui). Un cane capisce che è amato quando, educato ed in modo compatibile con la società civile di cui è parte, può essere stesso e le sue esigenze sono soddisfatte.

#2. Parlare con loro

I cani capiscono le parole, e interpretano il tono della voce degli umani, oltre agli sguardi, le espressioni, i gesti, la postura, etc. Un segno di amore verso il cane è parlare con lui/lei, comunicare, spiegare.

#3. Il contatto visivo

I cani ci guardano, in cerca di conferme, attenzioni, informazioni, e quando il loro sguardo è accolto e ricambiato dagli umani, succede una specie di miracolo della natura – in entrambi si alzano i livelli di ossitocina nel sangue, cane e umano sono pervasi da un senso di benessere e il loro legame si rafforza. Brian Hare del Duke Canine Cognition Center spiega che quando i cani guardano i loro umani con gli occhi morbidi e rilassati, quello che sembra un gesto senza motivo è in realtà un abbraccio.

#4. La vicinanza fisica e la vicinanza emotiva

Ci sono cani che hanno bisogno di avere contatto fisico con gli umani e soddisfare la loro esigenza è un modo per farli sentire amati. Ugualmente, per i cani è fondamentale sapere che possono contare sui loro umani.

#5. Impegnarsi per capirli

I cani si rendono conto di quello che fai (o non fai) per loro ed impegnarsi per loro – per capirli, per aiutarli, per educarli, per sostenerli, etc. – è una delle cose da cui i cani capiscono di essere amati.

#6. Stare insieme e fare cose insieme

Giocare, riposare, esplorare, camminare insieme, in una parola, essere presenti e attivi anche nella parte canina della vita dei quadrupedi li fa sentire amati, oltre che apprezzati.

#7. Farli dormire sul letto

E’ scientificamente provato che con il cane vicino si dorme meglio. Dormire insieme sul letto (per chi lo vuole, ovviamente) è una di quelle situazioni che gli americano definiscono win-win – vince l’umano che beneficia della presenza del cane e vince il peloso che è felice di dormire vicino al suo umano. Un altro modo per far sentire amati i cani.

#8. Viziarli un po’

Il tema è un po’ delicato perchè viziarli tout court non è una buona idea, nulla di diverso dal viziare gli umani, bambini o adulti che siano. Viziare un po’ ogni tanto, però, è un’altra cosa, è bello e dice al cane quanto è amato.

#9. Accudirli

I cani capiscono che i loro umani li amano dal fatto di essere accuditi (ad es: spazzolati, accarezzati, sostenuti, consolati, mettersi vicino fisicamente, etc.).

#10. Membri della famiglia

Essere considerati e trattati come membri della famiglia umana a cui appartengono è una delle cose da cui i cani capiscono di essere amati.

Alla lista di sopra ci sono da aggiungere almeno due cose.

La prima è che i cani conoscono la gratitudine – sanno quando fai qualcosa per loro e ne sono grati e mostrano la loro gratitudine.

La seconda è che bisogna sempre ricordare che ogni cane è un individuo a sè, e ognuno ha i suoi gusti e le sue preferenze e va tenuto conto quando si pensa a cosa li fa sentire amati, perchè una cosa che un cane apprezza particolarmente (ad esempio la vicinanza fisica) per un altro può essere una tortura.

Commenti

comments

Share:
Lauretana
Written by Lauretana
La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.