Perchè i cani abbaiano

I cani abbaiano per comunicare.

Se si presta attenzione ci si accorge che gli abbai non sono tutti uguali: diversi abbai comunicano cose diverse.

Vediamone alcune:

#1. Per allertare

Tre esempi: suona il campanello e il cane inizia ad abbaiare verso la porta, sta avvertendo della venuta;  entra qualcuno nel giardino e il cane inizia ad abbaiare, sta avvertendo dell’arrivo; il cane sente un rumore stano e inizia ad abbaiare, sta avvertendo che c’è qualcosa a cui bisogna fare attenzione.

#2. Per solitudine, ansia, inquietudine

I cani lasciati da soli troppo a lungo soffrono – per loro stare da soli non è naturale e lasciarli per ore e ore è una forma di maltrattamento – e un modo in cui possono manifestare il loro malessere è abbaiando.

#3. Per invitare al gioco

Zampe davanti piegate e popò in alto nella posizione che viene chiamata ‘inchino’, coda che scodinzola e abbaio: la creatura pelosa sta invitando al gioco un amico, un nuovo conoscente o, è possibile anche questo, sta invitando a giocare il suo umano.

#4. Per eccitazione

Un motivo per cui i cani abbaiano è quando sono eccitati. Ad esempio quando rivedono il loro umano, oppure perchè sta per iniziare un gioco che li diverte molto; oppure perchè incontrano qualcuno che gli piace particolarmente; oppure

#5. Per richiedere qualcosa

Un cane che vuole attenzioni può chiederle abbaiando, ugualmente se vuole uscire può farlo sapere abbaiando, oppure può abbaiare se vuole una merenda o se vuole che gli si lanci la palla, etc. etc.

#6. Per minacciare 

Uno dei modi in cui un cane che ha paura reagisce contro la fonte della sua paura (altro cane, persone, cosa, altro animale) è lanciarcisi contro abbaiando con i denti scoperti. La speranza è di apparire tanto feroce e cattivissimo da tenerla lontana.

#7. Per proteggere e difendere

Il suo spazio, la sua persona, e/o i suoi umani. Un classico caso di abbaiare per proteggere e difendere è quello del cane che abbaia contro chi si avvicina al cancello di una casa con giardino, oppure contro chi entra nell’appartamento, oppure contro chi si avvicina durante una passeggiata.

#8. Per noia

Un cane lasciato solo per ore e ore senza compagnia e senza niente fare ad un certo punto viene travolto dalla noia e può esprimerla abbaiando.

#9. In risposta a fattori ambientali

Un altro motivo per cui i cani abbaiano è in risposta a suoni che sentono, quindi ad esempio ad altri cani che abbaiano, al suono delle campane, alle sirene, alle moto, etc.

#10. Per salutare

Un modo in cui i cani salutano è abbaiando. Si capisce l’intenzione positiva perchè la vocalizzazione è accompagnata da una postura gioiosa, con coda scodinzolante e corpo rilassato.

#11. Per ansia da separazione

Alcuni cani non riescono a stare da soli nemmeno pochi minuti – grosso problema che deve essere prontamente affrontato con l’aiuto di un educatore cinofilo professionista serio e preparato – e abbaiare è il modo in cui manifestano l’ansia derivante dalla separazione dal loro umano.

Non tutti i cani sono uguali nell’abbaiare, ci sono i grandi abbaiatori, i medi e quelli che non abbaiano praticamente mai. Un po’ dipende dalla genetica, alcune razze sono più vocali di altre – ad esempio i bassotti o i cocker – e un po’ dall’individuo.

Commenti

comments

Share:
Lauretana
Written by Lauretana
La mamma umana di Oban. Ama la montagna, leggere e scrivere, ha un debole per la mozzarella. Pensa che i cani siano creature straordinarie e la vita con loro un'esperienza meravigliosa. Come il suo peloso, è riservata e abbastanza timida. Tra i suoi amici più cari, due quadrupedi, Baffina, che abita vicino a casa, e Robin, che è andato in cielo e resterà per sempre nel suo cuore.